www.visitportugal.com

Live Chat

Museu do Caramulo

Museu do Caramulo
Luogo: Caramulo
Museu do Caramulo

Situato in cima alla Serra do Caramulo, circondato da una vegetazione lussureggiante e con una vista magnifica sulle montagne circostanti, questo museo fuori del comune ospita un’eccezionale collezione di 65 automobili, iniziata da uno dei suoi fondatori, João de Lacerda. La collezione comprende esemplari storici, come una Mercedes corazzata e una Cadillac che rimasero a lungo al servizio di António de Oliveira Salazar, Presidente del Consiglio dei Ministri, una Pegaso Sport, offerta dal Generale Franco al Presidente Craveiro Lopes, e una Bugatti 35B, con la quale Lehrfeld stabilì, nel 1931, un record di oltre 200 km/h.

In impeccabile stato di conservazione e pronte a circolare, anche se centenarie, le automobili del museo presenziano i rally e le gare più importanti d’Europa nella loro categoria.

Il museo espone inoltre una notevole collezione di arte antica e moderna, tra cui quattro arazzi di Tournai (sec. XVI), relativi all’epopea delle Scoperte, di dipinti fiamminghi e quadri offerti da Dali, Picasso e Vieira da Silva, oltre a preziose collezioni di mobili, porcellane e pezzi di argenteria.

Contatti
Indirizzo
Rua Jean Lurçat, 42
3475-031 Caramulo
Telefono
+351 232 861 270
Fax
+351 232 861 308


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
L'opinione degli utenti
sonia.cfa
Há quem apelide como piscina natural, há quem lhe chame de praia fluvial. (...)
lisbononthego
Sintra é uma cidade e município da costa de Lisboa. Neste passeio vamos (...)
Eventi Eventi
Vedere di più
Caramulo Motorfestival
Caramulo Motorfestival
Fate un salto nel passato, partecipando nel mese di settembre a un festival che (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Istruzioni per recuperare la password inviate con successo al tuo e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali