www.visitportugal.com

Live Chat

Citânia de Briteiros

Citânia de Briteiros
Luogo: Guimarães
Citânia de Briteiros
A partire dal secondo millennio a. C., la parte nord-orientale della Penisola Iberica fu popolata da comunità umane organizzate in tribù che abitavano in luoghi elevati ai quali fu dato il nome di “castros”. Per la somiglianza degli insediamenti, edificati in punti diversi, si può dire che in questa zona - dal Minho portoghese alla Galizia e alle Asturie spagnole - si sviluppò una “cultura castrense” che raggiunse il suo apogeo nel II secolo a. C. e della quale la Citânia de Briteiros è uno degli esempi più significativi.

Il fatto che queste cittadelle fossero ubicate sui punti più alti del territorio, permetteva alle popolazioni di difendersi meglio dagli intrusi e di osservare eventuali movimenti estranei alla comunità, il che spiega perché, nonostante la romanizzazione, alcune di esse scomparvero solo dal V secolo d. C., periodo in cui la Penisola Iberica fu invasa da popoli provenienti dal nord Europa.

Situata a pochi chilometri da Guimarães, in cima al monte di São Romão, sulla magnifica valle del fiume Ave, la  Citânia de Briteiros sorprenderà il visitatore, tanto per la sua scenografica bellezza quanto per le vestigia lasciate da questi nostri antenati della protostoria. In loco, sono ben visibili le tracce ancora incipienti dell’organizzazione di una “città”, nel tracciato protetto da mura, all’interno delle quali trovavano riparo le abitazioni a pianta circolare o rettangolare, disposte talvolta in piccoli “quartieri”, comprese le stalle per il bestiame. Uno dei monumenti più significativi della Citânia fu scoperto nel 1930, nel procedere all’apertura della strada che conduce alla montagna. Si trattava di un forno crematorio, in cui la facciata della fornace è costituita da una stele pentagonale, sulla quale sono incise due croci uncinate con i bracci curvi, dotata di  un’apertura a emiciclo, destinata al passaggio del corpo.

I primi studi scientifici sul luogo si devono al Dr. Francisco Martins Sarmento il quale, a partire dal 1875, raccolse innumerevoli vestigia di grande rilevanza storica e le depositò presso il  Museu Sociedade Martins Sarmento di Guimarães.
Contatti
Indirizzo
Monte de São Romão   4800 Guimarães


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
L'opinione degli utenti
sonia.cfa
Há quem apelide como piscina natural, há quem lhe chame de praia fluvial. (...)
lisbononthego
Sintra é uma cidade e município da costa de Lisboa. Neste passeio vamos (...)
Eventi Eventi
Vedere di più
Feste Gualterianas
Feste Gualterianas
Visiti Guimarães nel 1º fine di settimana di agosto e ne approfitti per (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Istruzioni per recuperare la password inviate con successo al tuo e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali