www.visitportugal.com

Live Chat

Museu Virtual Aristides de Sousa Mendes

Museu Virtual Aristides de Sousa Mendes
Dedicato ad Aristides de Sousa Mendes, console del Portogallo a Bordeaux durante la Seconda guerra mondiale, questo Museo Virtuale narra in modo contestualizzato il suo atto di disobbedienza verso le direttive del governo portoghese dell'epoca. Ignorando coscientemente le direttive ricevute, Aristides de Sousa Mendes concesse infatti visti che permisero a quali 30.000 persone di diversa nazionalità, in gran parte ebrei, di sfuggire alla persecuzione nazista.

La mostra, costituita da documenti e filmati inediti appartenenti ad Archivi nazionali e stranieri, è suddivisa in tre corridoi organizzati in modo cronologico e sequenziale: Corridoio della Guerra, Corridoio della Fuga e Corridoio della Libertà. In quest'ultimo si dà risalto ai luoghi di accoglienza dei rifugiati in Portogallo che, oltre a Lisbona e Coimbra, erano località balneari o termali, come Estoril, Sintra, Cascais, Caldas da Rainha, Figueira da Foz, Luso, Buçaco e Curia.

Il Museo possiede inoltre una Banca Dati in cui è possibile consultare documenti, fotografie e testimonianze orali di rifugiati che si sono salvati grazie ad Aristides de Sousa Mendes.
Contatti


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
L'opinione degli utenti
sonia.cfa
Há quem apelide como piscina natural, há quem lhe chame de praia fluvial. (...)
lisbononthego
Sintra é uma cidade e município da costa de Lisboa. Neste passeio vamos (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Istruzioni per recuperare la password inviate con successo al tuo e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali