www.visitportugal.com

Live Chat

Carnevale di Canas de Senhorim

Carnevale di Canas de Senhorim
L’origine del Carnevale di Canas de Senhorim ha accompagnato l’evoluzione storica di questa località. La manifestazione nacque infatti con la costituzione dei quartieri del Paço, la zona nobile, e del Rossio, dove si installarono il popolino e i borghesi. La differenza sociale degli abitanti fu motivo sufficiente affinché i due gruppi si confrontassero nel Carnevale, periodo propizio alla denuncia e alla critica, senza che nessuno “si potesse offendere”.

Oggi, si continuano a organizzare due marce carnevalesche che percorrono le strade della città, il Martedì Grasso, incontrandosi all’incrocio tra la via principale del quartiere del Rossio e la via che porta al quartiere del Paço. Avviene allora il “Despique” (la rivincita), momento in cui i due gruppi cantano e danzano con ancora maggiore impegno, in una battaglia festiva. Il gruppo che si impone per l’allegria e la gioia che riesce a trasmettere è considerato il vincitore del Carnevale.

Il Carnevale di Canas de Senhorim ha inizio il 6 gennaio, giorno dei Re Magi, con le cosiddette “Paneladas” (pentolate).

In origine, il termine indicava il momento in cui i cittadini mascherati si riversavano nelle vie della città e, approfittando delle tradizionali aperture nelle porte, tiravano nelle case vecchie pentole di coccio, piene di cenere e biglie, provocando grande rumore e confusione, una tradizione scomparsa con il passare del tempo. Oggi la festa è ufficializzata il giorno del “Domingo Gordo” (domenica grassa) in cui i due cortei rivali sfilano per le vie, in preparazione della grande sfilata carnevalesca del Martedì.

Il Lunedì di Carnevale si divide in due momenti. La mattina è il momento della “Farinhada”, in cui le ragazze uscite di casa corrono il rischio di essere infarinate fino a mezzogiorno. Il pomeriggio si tiene la cosiddetta “2ª Feira das Velhas”, durante la quale si cantano arie antiche e si sfila sfoggiando vestiti che alludono al passato. Si fanno inoltre due sfilate informali che mettono in ridicolo ciò che è accaduto durante la prova generale del “Domingo Gordo”.

Il Carnevale termina il Mercoledì delle Ceneri, con la “Queima do Entrudo” (il falò del carnevale). Dopo la “Batatada”, pranzo di gruppo il cui piatto principale è costituito da baccalà con patate, uova, verdure, pane e vino, il pagliaccio del Carnevale è portato per le strade, per salutare la ricorrenza. Dopo la lettura del testamento, al pupazzo viene dato fuoco in pubblico, evento che segna la fine della festa e l’inizio della Quaresima.


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
L'opinione degli utenti
sonia.cfa
Há quem apelide como piscina natural, há quem lhe chame de praia fluvial. (...)
lisbononthego
Sintra é uma cidade e município da costa de Lisboa. Neste passeio vamos (...)
Eventi Eventi
Vedere di più
La Settimana Santa di Óbidos
La Settimana Santa di Óbidos
La Settimana Santa di Óbidos, che rievoca la passione e la morte di Cristo, è (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Istruzioni per recuperare la password inviate con successo al tuo e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali