www.visitportugal.com

Live Chat

Portalegre

Portalegre
Situata nella Serra de São Mamede, in prossimità della frontiera con la Spagna, Portalegre ha rivestito durante il Medioevo una posizione strategica nella difesa del territorio. Il re D. Afonso III (1248-79) la donò al figlio bastardo D. Afonso Sanches, un?azione fortemente contestata dal fratello D. Dinis (1279-1325), suo successore, che nel 1299 la integrò nei beni della Corona, ordinando la ricostruzione del castello.

Ancora in epoca medievale, si stabilì a Portalegre l?ordine dei francescani, nel Convento de São Francisco e nel Convento de Santa Clara.

All?inizio del XVI secolo, dopo la fondazione della Misericórdia de Portalegre, il vescovo di Guarda, D. Jorge de Melo, fece costruire il Convento Cisterciense de São Bernardo. La città, all?epoca importante centro amministrativo ed economico, fu elevata al rango di città da D. João III, che creò la diocesi di Portalegre e ordinò la costruzione della Sé Catedral. L?azione del nuovo vescovado si affermò nella costruzione del palazzo Vescovile e del Seminario Diocesiano, oggi trasformato in Museu Municipal.

Il XVII e il XVIII secolo lasciarono nella città un forte carattere barocco ancora oggi presente in taluni monumenti, come l?Igreja de São Lourenço, e nelle case nobiliari, che conservano i blasoni delle famiglie che le abitarono e ricche decorazioni in ferro forgiato, caratteristica singolare nella regione.

Dopo l?estinzione degli ordini religiosi, nel 1834, e con l?avvento della rivoluzione industriale, la città si sforzò di rispondere ai tempi attribuendo nuove funzioni agli antichi conventi e palazzi.

Un esempio possono essere il Convento de Santo Agostinho, trasformato di caserma della GNR, il Convento gesuita di São Sebastião, occupato dalla Manufactura de Tapeçarias de Portalegre o il Palácio Castel-Branco, recentemente divenuto il Museu de Tapeçaria de Portalegre Guy Fino, a perenne ricordo del contributo dell?industria tessile allo sviluppo della città.

A Portalegre, facilmente visitabile a piedi, va inoltre citata la Casa-Museo di José Régio, noto poeta portoghese. Nei dintorni, non vanno dimenticati il belvedere della Igreja de Nossa Senhora da Penha e l?Igreja do Bonfim, sulla strada per Marvão e Castelo de Vide, località che meritano entrambe una visita attenta.


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
L'opinione degli utenti
sonia.cfa
Há quem apelide como piscina natural, há quem lhe chame de praia fluvial. (...)
lisbononthego
Sintra é uma cidade e município da costa de Lisboa. Neste passeio vamos (...)
Eventi Eventi
Vedere di più
CEI Atoleiros – Gara Internazionale di Endurance Equestre
CEI Atoleiros – Gara Internazionale di Endurance Equestre
In aprile si svolge a Fronteira il CEI Atoleiros, cosi battezzato in ricordo (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Istruzioni per recuperare la password inviate con successo al tuo e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali