www.visitportugal.com

Live Chat

Ecoturismo a Castro Verde

Photo:Nuno Lecoq
Foto:Nuno Lecoq

Munitevi di binocolo e preparatevi a passare alcune ore a scrutare la pianura. Solo così potrete apprezzare le numerose specie di uccelli che trovano rifugio negli ampi spazi dorati intorno a Castro Verde.

In questa pianura, che l’estate veste di bianco ed è per l’appunto chiamata “Campo Branco”, area protetta speciale per l’avifauna, si possono incontrare le specie tipiche della steppa cerealicola dell’“Alentejo profondo”, tra cui il tarabuso o la ganga. Osservatene i movimenti e tenete la macchina fotografica a portata di mano, per essere sicuri che queste immagini di grande bellezza non rimangano impresse solo nella vostra memoria.

Il “Centro de Educação Ambiental de Vale Gonçalinho” ha identificato alcuni itinerari ambientali che toccano punti di grande interesse e fornisce informazioni utili per sfruttare appieno la passeggiata. Se preferite, potete ricorrere a una guida, che saprà spiegarvi nel modo migliore le abitudini degli uccelli che avvisterete. Sapevate che la gru migra dal nord dell’Europa volando per lunghissimi chilometri e trascorre l’inverno in Alentejo? Il grillaio arriva a febbraio e riparte all’inizio dell’estate, dopo avere nidificato in cima agli edifici in rovina.La gallina prataiola, però, trova in questi campi dorati un habitat ideale durante tutto l’anno.

Non lasciatevi sfuggire un incontro con l’otarda – simbolo di Castro Verde – il più grande volatile d’Europa, che può raggiungere le dimensioni di un tacchino di 16 chilogrammi. Dei 1.500 esistenti in Portogallo, 1.350 vivono qui. Alla fine della primavera, il maschio mette in mostra il piumaggio e lo apre a ventaglio per l’accoppiamento. Chissà se avrete la possibilità di assistere a questo spettacolo della natura?

L’uniformità del paesaggio è interrotta solo da chiuse e ruscelli, che attirano alcune specie acquatiche, tra cui svassi maggiori o canapiglie. E se, nel visitare la diga di Monte da Rocha, vi capitasse di sentire delle risate senza tuttavia scorgere nessuno, non spaventatevi, si tratta sicuramente di pernici di mare. Unitevi a loro e lasciatevi contagiare dalla loro trascinante allegria!


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
L'opinione degli utenti
sonia.cfa
Há quem apelide como piscina natural, há quem lhe chame de praia fluvial. (...)
lisbononthego
Sintra é uma cidade e município da costa de Lisboa. Neste passeio vamos (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Istruzioni per recuperare la password inviate con successo al tuo e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali