www.visitportugal.com

Live Chat

Igreja da Misericórdia da Guarda

Igreja da Misericórdia da Guarda

Monumenti

Chiesa della Misericordia di Guarda
Seppur modesta, è l’opera barocca più importante della città, e le forme e il lavoro di fine cesello della pietra sono accentuate dal contrasto del granito con il bianco delle sue pareti a calce. In termini urbanistici, si può dire che nel XVIII secolo, epoca della sua edificazione, abbia segnato il definitivo sviluppo della città al di fuori delle mura medievali.

Da un punto di vista artistico, riflette un barocco caratteristico della regione, a cui lavorarono molti muratori e capomastri provenienti dal nord del paese, in particolare dal Minho, il che giustifica la transizione in cerca di uno stile correlato al rimanente patrimonio artistico della città. Non si conosce il nome dell’autore, ma si sa che la chiesa fu costruita per ordine reale di D. João V, il cui blasone è visibile nella parte superiore del portale. Nella parte alta della facciata, in una nicchia, l’immagine della patrona, la Vergine della Misericordia.

Nell’interno a navata unica, spiccano gli altari in stile barocco, in particolare quello di grandi dimensioni della cappella maggiore.
Contatti

Indirizzo:
Largo Dr. João de Almeida  6300-695 Guarda


Calcolare
É necessário seleccionar um ponto de partida.

Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
Ricordare e Condividere
Museu de Aguarela R
Lago de origem tectónica que se instala na base da "Costa de Minde", (...)
Anke Ruschhaupt
the best way to combine the fisherman´s trails with the historical path
Eventi Eventi
Vedere di più
RFM SOMNII
RFM SOMNII
Nel mese di luglio potrai partecipare al RFM SOMNII a Figueira da Foz, un (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali