www.visitportugal.com

Live Chat

Braga

Braga
Braga

Località

La costruzione della "Bracara Augusta", sede giuridica romana, ebbe inizio nel 27 a.C. sotto l'imperatore Augusto e integrò le vie dell'Impero che attraversavano la Penisola Iberica, mettendola in comunicazione con Roma, il che indica l'importanza della città nel territorio. Nel 216, l'imperatore Caracalla la innalzò a capitale della provincia di Galizia e, nello stesso secolo, fu creata la Diocesi di Braga, sotto la giurisdizione del vescovo Paterno.

Al dominio romano fece seguito l'occupazione della città da parte degli Svevi, che la considerarono una capitale politica e intellettuale, quindi dei Visigoti e dei Musulmani, finché, a metà dell'XI secolo, fu riconquistata dai cristiani e l'arcidiocesi fu ripristinata a opera del vescovo D. Pedro. Durante il periodo musulmano, i vescovi si trasferirono a Lugo, in Spagna. Nel 1112, con l'arcivescovo D. Maurício Burbino, la storia ecclesiastica di Braga acquisì importanza. A seguito di una disputa con la Sé di Compostela, Papa Innocenzo III autorizzò, nel 1199, la giurisdizione di Braga su Porto, Coimbra e Viseu, oltre a cinque altre diocesi spagnole.

La Sé di Braga, la più antica del paese, è stata per secoli il maggiore punto di riferimento religioso del Portogallo e il detto popolare "più vecchio della Sé di Braga", per fare riferimento a qualcosa di molto antico, aiuta a comprenderne il valore. Sempre segnata dall'azione ecclesiastica, che si riflesse nell'arricchimento della città, possiamo dire che i secoli XVI e XVII furono le due epoche d'oro della sua storia e del suo sviluppo. Prima con l'azione dell'arcivescovo D. Diogo de Sousa, il nuovo edificatore di Braga, che a partire dal 1505 assunse il governo temporale e spirituale trasformando "un villaggio in una città" (sue testuali parole), poi con le iniziative degli arcivescovi D. Rodrigo de Moura Teles e D. José de Bragança, che imposero l'esuberante stile barocco.

L'industrializzazione e la creazione dell'Università hanno contribuito notevolmente allo sviluppo attuale della città che si è mantenuta fedele alla secolare tradizione religiosa, rivissuta intensamente tutti gli anni durante le Celebrazioni Solenni della Settimana Santa e la Festa di San Giovanni Battista, nel mese di giugno. Sono buone opportunità per conoscere Braga, passeggiando per il centro storico o ricordando uno dei Cammini di Santiago che passava proprio da qui.

Nei dintorni, si suggerisce il Percorso dei Santuari Mariani e una visita al singolare Museu dos Cordofones.



Calcolare
É necessário seleccionar um ponto de partida.

Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
Ricordare e Condividere
yukie sugiura
ギマランイスからブラガに行く途中の山道、場所は分かりませんが、とても惹かれた場所でした
CYNTHIA ADINA KIRKW
Three years ago, my husband, Huw, our son, Caladon and I packed pots and (...)
Eventi Eventi
Vedere di più
Incontri dell’immagine
Incontri dell’immagine
Da ormai vent’anni Braga ospita gli “Encontros da imagem” (Incontri (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali