www.visitportugal.com

Il Portogallo, la Migliore Destinazione al Mondo

Il fatto che il Portogallo abbia 7 regioni indica di per sé che offre molto da visitare e da conoscere, ma ci sono almeno 10 motivi perché sia una ottima scelta per un viaggio e perché debba far parte dell’elenco di Paesi  da visitare durante la vita.

Fra i principali motivi di interesse si segnalano la storia e la cultura, la gastronomia e i vini, le spiagge, il surf, i festival musicali, il golf, la varietà dei paesaggi e, soprattutto, la gente, cosi affabile, estroversa e sincera.

Il recente premio attribuito nei World Travel Awards che riconosce il Portogallo come la Migliore Destinazione al Mondo, conferma quello che da tempo dicono numerose guide, gli scrittori di viaggio, i blogger e la stampa specializzata in viaggi e turismo di tutto il mondo. E sapete perché tutti parlano del Portogallo? Ecco i motivi principali. 

1. Le città, Lisbona e Porto
Se avete pochi giorni a disposizione, Lisbona e Porto sono due città affascinanti a poche ore di volo dalle più importanti città europee. Entrambe sono bagnate da un fiume che crea una atmosfera particolare e singolare. Sono località accoglienti con i loro quartieri storici e le loro vie abbellite dalle facciate rivestite da azulejos, da percorrere di giorno o la sera, e con la loro architettura moderna e l’arte urbana. Inoltre, offrono una programmazione culturale diversificata. ll fiume Tago e il vicino oceano danno a Lisbona una luminosità speciale. Porto, città antica, vanta un centro storico classificato Patrimonio Mondiale, e sorge sulla foce del  fiume Douro, lungo le cui valli viene coltivato il Porto, famoso vino liquoroso.

2. Sole, Spiaggia, Mare
L’ Oceano Atlantico e il clima, con estati soleggiate e inverni miti, rendono il Portogallo una destinazione privilegiata per vacanze balneari e per passeggiate sulla spiaggia durante tutto l’anno. In realtà, la costa portoghese è quasi una unica spiaggia con più di 850 Km e con una diversità di paesaggi che permette di scegliere fra il mare più mosso e freddo del nord e quello tiepido e calmo del sud. Ci sono ampie spiagge di sabbia fina, per chi ama orizzonti vasti, e anche piccole insenature fra rocce e scogliere di colore arancione. Fra la grande varietà di spiagge, più di 300 presentano condizioni eccellenti  e sfoggiano la Bandeira Blu e circa 200 sono Spiagge Accessibili.

3. Gite, a piedi e in bicicletta
I Parchi e le Riserve Naurali, i Geoparchi e le Riserve della Biosfera riconosciuti dall’UNESCO fanno del Portogallo una destinazione molto popolare per la pratica di attività all’aperto, sia più tranquille, come il birdwatching, sia più energiche, come il torrentismo. Negli ultimi anni, i sentieri in mezzo alla natura, da percorrere a piedi o in bicicletta, sono stati un’ottima scelta per coloro che amano unire l’esercizio físico alla scoperta della cultura locale. 

 

4. Sentieri della Fede
Ma i sentieri da percorrere sono anche un incontro con la spiritualità. Il Cammino Portoghese di Santiago e il Cammini di Fátima sono sempre più frequentati da coloro che amano camminare con la finalità di conoscere la natura e la cultura.
Il Portogallo è noto anche come un importante centro del culto mariano. Il Santuario di Fátima, che nel maggio del 2017 ha celebrato il Centenario delle Apparizioni della Madonna, è il luogo più rappresentativo e attrae ogni anno migliaia di visitatori, provenienti da tutto il mondo.

5. Surf
Sia nella zona continentale sia negli arcipelaghi di Madeira e delle Azzorre, il Portogallo presenta ottime condizioni per la pratica del surf. Sulla costa portoghese gli appassionati di surf , di ogni tipo, trovano numerosi posti ideali, a breve distanza gli uni dagli altri, che sono palco delle più importanti competizioni mondiali, come il Rip Curl Pro Portugal.
A Peniche, si trovano le onde perfette, a Nazaré, quelle giganti, e a Figueira da Foz le più lunghe d’Europa. La località di Ericeira è stata classificata come la 1ª riserva di surf in Europa e la 2ª a livello mondiale. Come vedete, si può visitare il Portogallo varie volte e trovare sempre un’onda diversa! 
https://portuguesewaves.com


6. Festival musicali
I festival musicali possono essere un  buon motivo per venire in Portogallo e per fare delle vacanze diverse,  visitando i luoghi divertendosi e in una atmosfera rilassata. I festival, dedicati a vari generi musicali, si svolgono vicino alle città, a Lisbona o a Porto, in zone rurali, vicino a corsi d’acqua, e si possono abbinare a delle belle giornate sulla spiaggia
Per sapere quali sono i festival  in programma nel 2018 e i loro cartelloni consultate www.portuguesemusicfestivals.com.


7. Golf
Negli ultimi anni il Portogallo ha conquistato ripetutamente il premio come migliore destinazione in Europa e al mondo per il golf, nei World Golf Awards. Un fatto che non sorprende se si pensa al magnifico clima del Portogallo e alla presenza, soprattutto in Algarve e nella regione di Lisbona, di campi da golf più volte premiati, dove si possono giocare belle partite e assistere alle competizioni dei circuiti di professionisti.
Molti campi da golf sono stati progettatti da rinomati architetti come Robert Trent Jones, Rocky Roquemore, Sir Henry Cotton, e Arnold Palmer, fra gli altri. Ma quello che li contraddistingue è soprattutto la loro qualità e la bellezza dei paesaggi: spesso si trovano in splendide zone naturali e hanno come sfondo l’oceano.

8. Patrimonio Mondiale
Le 22 classificazioni UNESCO attribuite al Portogallo ritrattano la storia e la cultura del Paese, della sua gente e dei popoli che hanno vissuto nel territorio in tempi remoti. Monasteri e conventi di rilievo storico e artistico, monumenti importanti, centri storici, paesaggi culturali, che offrono alcuni dei più spettacolari scenari naturali del Portogallo, sono stati classificati dall’UNESCO  Patrimonio dell’Umanità.
Completano l’elenco i simboli che definiscono il carattere di un popolo nei momenti di festa, il Fado, il Cante Alentejano e la Dieta Mediterranea. E, inoltre, arti e mestieri che fanno parte del Patrimonio Culturale Immateriale, come la Produzione di Chocalhos (sonagli), la Produzione di ceramica nera di Bisalhães, l’Arte della falconeria reale, e la Produzione di pupazzi di terracotta di Estremoz.
Questi contributi portoghesi alla Storia e alla cultura universali devono essere conosciuti e sono un ottimo motivo per visitare il Portogallo da nord a sud..


9. Gastronomia e Vini
La gastronomia portoghese è molto popolare e lascia sempre un buon ricordo. La vicinanza dell’oceano  spiega l’importanza data al pesce, ai crostacei e ai frutti di mare, che hanno un sapore ancora migliore se si mangiano in riva al mare, sotto il bel sole portoghese. Notevole è la varietà di eccellenti vini da tavola. La tipica Dieta Mediterranea mette in luce l’olio d’oliva, i legumi e le erbe aromatiche.
Il Porto è da secoli un ambasciatore del Portogallo, oggi lo accompagnano altri prodotti tipici come il pastel de nata e i dolci conventuali.
La maestria di brillanti chef ha innalzato la gastronomia portoghese al livello delle migliori al mondo.


10. La Gente …
Uno degli aspetti che i turisti sottolineano, quando ci visitano, è l’ospitalità e la gentilezza dei portoghesi, che sono sempre pronti a venire in aiuto quando gli si chiede qualcosa per strada. Forse è il sole che ci rende così gentili e affabili, e sempre pronti a ricevere chiunque, da qualsiasi parte del mondo venga …


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close