www.visitportugal.com

Live Chat

Museu Nacional de Etnologia

Museu Nacional de Etnologia

Musei e Palazzi

Il punto di partenza per la creazione del Museu Nacional de Etnologia fu un complesso di pezzi raccolti da Jorge Dias, nel 1959, per l’esposizione Vida e Arte do Povo Maconde, nell’ambito delle Missioni di studio delle minoranze etniche dell’Oltremare portoghese.

Nel 1965, fu fondato il museo, con il nome di Museu de Etnologia do Ultramar, trasformato in Museu de Etnologia nel 1974 e trasferito nella sede attuale l’anno successivo, in un edificio costruito appositamente.

Nel patrimonio espositivo, che ammonta complessivamente a circa 30.000 oggetti, risalta la raccolta sistematica di attrezzi agricoli. Il museo non ha un’esposizione permanente ma mette in mostra gli oggetti per periodi variabili, con molteplici tematiche, contemplando ambiti tradizionalmente trattati dalle scienze antropologiche (“popoli e culture”), oltre a temi di maggiore “attualità” o inseriti in contesti particolari quali il fado.
Contatti

Indirizzo:
Av. Ilha da Madeira 1400-203 Lisboa
Telefono:
+351 21 304 11 60
Fax:
+351 21 301 39 94

Negozi
Visite Guidate
Caffetteria
14h00 - 18h00 (Martedì) / 10h00-18h00 (da Mercoledì a Domenica) Chiuso: Lunedì e giorni festivi (1 Gennaio, Domenica di Pasqua, 1 Maggio, 25 Dicembre)
Accesso per disabili

Calcolare
É necessário seleccionar um ponto de partida.

Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
Ricordare e Condividere
Luc Cant
We gaan regelmatig op reis naar Madeira. Deze bestemming is een ideale (...)
Jane H
Vila praia de ancora
Eventi Eventi
Vedere di più
Festival ao Largo
Festival ao Largo
In luglio, in Largo São Carlos, potrete assistere a spettacoli di grande (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali