www.visitportugal.com

Live Chat

Faro

Faro
Faro

Località

La zona si sviluppò e acquisì una certa fama già in periodo romano. A quei tempi era conosciuta con il nome di  Civitas Ossobonensis; i suoi confini giungevano all'attuale cittadina di Tavira, e comprendevano diversi borghi caratterizzate da specifiche attività industriali, rurali e marittime. Un passato storico confermato dai reperti archeologici rinvenuti durante scavi eseguiti nella cittadina, visibili nel Museu Arqueológico Infante D. Henrique e nelle rovine di Milreu, situate nei dintorni di Faro.

Nel IX secolo, la località cambiò denominazione e divenne Santa Maria Ibn Harun, dal nome della famiglia araba che governava queste terre, toponimo che darà origine all'attuale Faro. Durante il dominio musulmano fu permessa la pratica del culto cristiano, il che spiega la permanenza di "Santa Maria" nel nome. Oltre alle vestigia archeologiche risalenti a quel periodo, la Porta Árabe - inserita nell'Arco da Vila - ci indica una degli ingressi attraverso i quali si poteva penetrare all'interno della cinta muraria, nel nucleo, designato con il nome di Vila-Adentro.

Vila-Adentro sarà conquistata definitivamente dai cristiani nel 1249, durante il regno di D. Afonso III. Risalgono a quell'epoca la costruzione della Sé Catedral, nel luogo in cui sorgeva l'antica Moschea, e il rafforzamento delle mura, segno del nuovo dominio.

Nel XVI secolo, Faro divenne un importante polo commerciale dell'Algarve, funzione che svolse anche nei secoli seguenti. Fu elevata al rango di città nel 1540 per divenire sede vescovile, in logo di Silves, che lo era stata sino a quel momento. Gran parte dei monumenti religiosi risalgono proprio a quell'epoca e la ricchezza economica si riflette nell'Igreja da Misericórdia e nei conventi di São Francisco, di Nossa Senhora da Assunção (divenuto in seguito Museu Arqueológico Infante D. Henrique), di Santiago Maior e di Santo António dos Capuchos.

Nel XIX secolo, Faro fu riorganizzata amministrativamente, centralizzando i poteri regionali e  divenendo una delle città più importanti dell'Algarve. La nobiltà e la borghesia costruirono le loro residenze e le famiglie più abbienti possedevano una seconda casa nei dintorni, tra le quali si distingue l'impressionante Palácio de Estói.

Oltre al patrimonio architettonico già citato, una passeggiata per le strade di Faro non può prescindere da una visita con la famiglia al recente Centro Ciência Viva, un interessante spazio dedicato ai più piccoli.

Nelle vicinanze della città, va sottolineata la bellezza del Parco Naturale della Ria Formosa.



Calcolare
É necessário seleccionar um ponto de partida.

Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini di Utilizzo

close