www.visitportugal.com

Guarda – Itinerario Accessibile

Mapa da Guarda - itinerário turístico acessível

A Guarda, la città più alta del Portogallo, si respira un’aria salubre e leggera, tipica della catena montuosa in cui si trova – la Serra da Estrela, la più grande area protetta portoghese

Dalla montagna viene anche il granito che predomina negli edifici del centro storico e nella pavimentazione delle strade, che, ben conservate, permettono di circolare con comodità e in sicurezza. Tuttavia, trattandosi di una località di montagna, la naturale inclinazione del terreno potrà, in certi casi, rendere più difficili gli spostamenti.  

Scarica la mappa e segui l'itinerario

Proponiamo di iniziare la visita alla città da una zona importante che risale al Medioevo, epoca in cui Guarda era totalmente circondata da mura, che, in punti strategici, erano attraversate da porte dalle quali si raggiungevano le principali strade della regione. Ne sono un esempio la Porta da Erva (4), nota anche come Porta da Estrela, e la Porta d’El Rei (1) un arco a sesto acuto in stile gotico. In questa zona, vicino ala piazza Largo de São Vicente si trova la antica Judiaria (2), il quartiere degli ebrei con vie strette e case che conservano l’aspetto originale e in cui si possono vedere dei simboli incisi sulla pietra. Un altro luogo da visitare è la Igreja de São Vicente (3), una chiesa che risale al sec. XIII, ma che venne ricostruita in epoca barocca, e al cui interno ampio e spazioso si può entrare da un ingresso livellato con l’esterno che si trova sul lato destro dell’edificio.  

Guarda_RuaAmparo_Amatar-PedroSousa
Guarda – Rua do Amparo © Pedro Sousa|Amatar

La Praça Luís de Camões (5), nota anche come la piazza vecchia è il principale spazio pubblico della città. Fra gli edifici che la circondano si segnalano le residenze nobiliari, che appartennero a ricche famiglie, come il Solar dos Póvoas, l’antico Palazzo del Comune con portici a pianterreno, e soprattutto l’imponente Catedral (6). In questa chiesa-fortezza in stile gotico, il cui interno non presenta barriere architettoniche, si può ammirare uno splendido retablo in pietra calcarea di Ançã, una opera notevole del tardo rinascimento. 

Catedral - Guarda_Shutterstock-LianeM
Guarda – Catedral © Shutterstock - Liane M

Nei pressi, vicino a una delle antiche porte delle mura, si trova la Torre de Ferreiros (7) e, un po’ più sotto, la piccola Capela de São Pedro (8), in cui l’ingresso all’interno, uno spazio stretto, è reso difficile dalla presenza di scalini all’entrata. In questa zona, la pavimentazione sconnessa crea delle difficoltà alla circolazione.

L’itinerario prosegue nella piazza Largo João de Almeida, in cui si segnala il Pelourinho, il palo della gogna, e la Igreja da Misericórdia (9) una chiesa in stile barocco che si eleva all’esterno della cinta di mura medievale.  L’interno è ampio, ma la presenza di alcuni scalini all’entrata rende difficile l’ingresso, questo ostacolo si ritrova anche nel Museu da Guarda (10). Allogato negli spazi dell’antico Palazzo Episcopale, il museo espone interessanti raccolte di architettura, numismatica, pittura e scultura, tuttavia solo al pianoterra si può entrare autonomamente, dato che per raggiungere il piano superiore bisogna salire una scala. 

Guarda_Catedral_ARPT Centro de Portugal
Guarda – Catedral © ARPT Centro de Portugal

Per dei momenti di relax, suggeriamo il Jardim Municipal José de Lemos (11), uno spazio verde molto piacevole. L’itinerario si conclude con la Torre de Menagem (12), a 1056 metri di altitudine. Per entravi bisogna superare qualche difficoltà presentata dall’inclinazione della strada che porta alla torre e dai gradini all’entrata della stessa. Questa torre isolata, che faceva parte dell’antico castello, è totalmente accessibile. Qui si trova un’esposizione di reperti archeologici e un centro di informazione e accoglienza turistica, in cui si potrà saperne di più sui posti visitati e sui principali luoghi di interesse culturale del distretto.


Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Effetua il login attraverso le reti sociali
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close