www.visitportugal.com

Porto e il Nord viste da Benedetta Dossi

Urban Sketchers - Benedetta Dossi - Caves de Gaia
Luogo: Vila Nova de Gaia
Photo: Benedetta Dossi
Photo: Benedetta Dossi

Benedetta immaginava il Portogallo come un Paese rivolto verso l’oceano, con un’eredità storica scolpita nella pietra e nei volti della gente. Si aspettava piccole città, ornate di azulejos, case strette e alte, e molta gente e turisti per strada. Di Porto, aveva visto qualche foto, della Ribeira e delle sue case variopinte, in cui la città sembrava palpitare di gioia. Aveva soprattutto voglia di perdersi, camminare per le strade, ascoltare la gente che parla portoghese, e andare alla ricerca di vedute sul fiume.

Ma la realtà è stata superiore alle attese. “Il nord del Portogallo è un posto a 360°: c'è tutto ciò che un viaggiatore può desiderare. Vale sia per chi è più contemplativo, chi avventuroso o per chi ama la pura vita cittadina.”

Il Porto è stata una sorpresa. Nel Castelo do Queijo ha visto un mare diverso da quello che conosceva. Un oceano selvaggio, impetuoso, pieno di un’energia che veniva da lontano. Camminare per la Ribeira, sulle rive del fiume Douro, e osservare la città con i suoi ponti, le colline, le cantine e la Torre dos Clérigos sullo sfondo, le ha stimolato tutti i cinque sensi. Porto è la località ideale per chi ama città naturali e artistiche, a scala umana.

Ribeira




Palácio da Bolsa




Torre dos Clérigos


Casa da Música


Museu de Serralves


Vila Nova de Gaia


Matosinhos


Lasciando Porto alle spalle, Sketch Tour è proseguito verso l’entroterra del Nord del Portogallo. A Benedetta è piaciuta Guimarães, una piccola città circondata dalla vegetazione, con un’atmosfera nostalgica, di stampo medievale.







Nella Valle del Douro, viaggiando lungo le rive con vigneti coltivati a terrazza, famosi in tutto il mondo, si è lasciata ispirare da un paesaggio drammatico.



Infine, è rimasta stupita dal Parco Archeologico di Foz Coa, un luogo che chi ama l’archeologia deve assolutamente visitare, e anche chi sente la forza espressiva dell’arte paleolitica. “(...) visitare il centro archeologico di Foz Coa è stata un'esperienza importantissima. E' il luogo dove è nato tutto il percorso espressivo artistico e comunicativo dell'uomo. Un luogo che può essere considerato il santuario dell'arte.”






Benedetta Dossi è un’artista italiana, membro della comunità Urban Sketchers, con cui condivide le sue esperienze di disegno in viaggio.
Una delle cose cha ama di più è creare e disegnare taccuini di viaggio. In Asia e in Europa ha già disegnato molte città e ambienti naturali, e ha descritto le sue esperienze attraverso l’arte. Ha conosciuto molta gente grazie alla comunità degli Urban Sketchers, ha fatto volontariato e spesso ha retribuito l’ospitalità con i suoi disegni.
Si esprime con tratti forti e colori veloci. Le piace disegnare edifici, persone, auto e ambienti, come se fossero sempre in movimento, con lo scopo di catturare il presente, ma anche qualcosa del passato e del futuro, per creare una impressione di dinamismo e raccontare una storia attraverso l’arte.

Facebook: https://www.facebook.com/randomillustrations/
Site: https://365onroad.wordpress.com/
Blog: http://365onroad.blogspot.it/


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close