www.visitportugal.com

Live Chat

Porto in pochi giorni

 
Luogo:Porto
Photo:João Paulo
Foto:João Paulo

Da non perdere
  • visitare la Casa do Infante, vicino alla Ribeira
  • ammirare le antiche case di Miragaia, vicino al molo di Ribeira
  • di giorno o di sera, passeggiare per la Rua Galeria de Paris e le vie vicine, vicino alla Torre dos Clérigos
  • fare un salto in Rua Miguel Bombarda per conoscere il design e l’arte contemporanei
  • passeggiare nel Parco della Città, che si estende sino all’oceano
  • godersi le belle spiagge e i locali con tavolini all’aperto vicino alla foce
  • provare una francesina (sandwich farcito), una delle specialità di Porto
  • mangiare pesce fresco o frutti di mare, o i bolinhos (palline) di baccalà
  • conoscere un po’ il litorale a nord o a sud di Porto
  • uscire la sera a Porto
  • partecipare alle Feste di San Giovanni

In una gita di pochi giorni a Porto, ci sono dei posti che vanno assolutamente visti. A detta di molti visitatori, la città ha qualcosa di mistico, difficile da descrivere, e che cambia a seconda del luogo, dell’ora e della luce del giorno.

Sicuramente viene dalle persone, la cui generosità e affabilità è ben nota, e dal Douro e le sue rive, con i ponti e i monumenti, gli azulejos, i balconi ornati di fiori e le vie del commercio. Il centro storico e la riva sinistra del Douro, dal lato di Gaia, dove si trovano le cantine del vino di Porto, sono stati classificati Patrimonio Mondiale.

Il punto migliore per iniziare la visita è la Stazione di S. Bento, con l’atrio rivestito da pannelli di azulejos. Poco distante si trova la , la cattedrale, su una spianata da cui si gode la prima veduta sul fiume, sulle case del quartiere storico e sulla sponda opposta. Da lì si scende, per scale e vicoli medievali, sino alla Ribeira, la banchina lungo il fiume, con angoli pittoreschi e locali con tavolini all’aperto. Vale la pena di fermarsi un po’ per vivere l’atmosfera e contemplare il fiume, il ponte D. Luís e la riva opposta, prima di fare una gita in barca sotto i sei ponti di Porto. Dopo aver visto dal fiume il profilo delle case e delle torri campanarie, ci aspetta l’interno dai riflessi d’oro di una chiesa, l’Igreja de S. Francisco. Nei pressi si possono ammirare altre chiese e monumenti, i pannelli di azulejos sulle facciate dei palazzi e visitare il Palácio da Bolsa. Il tram, che parte vicino al fiume, porta fino a Foz, il quartiere più occidentale, dove si può passeggiare e respirare a pieni polmoni l’aria dell’oceano. Da lì inizia un lungo viale, l’Avenida da Boavista. Non lontana si trova Serralves, con i suoi giardini, dove passeggiare o riposarsi, e le mostre di arte contemporanea. Il museo è un progetto di Álvaro Siza Vieira, uno dei più importanti architetti della Scuola d’Architettura di Porto, che ha ricevuto il premio Pritzker.


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
Ricordare e Condividere
Museu de Aguarela R
Lago de origem tectónica que se instala na base da "Costa de Minde", (...)
Anke Ruschhaupt
the best way to combine the fisherman´s trails with the historical path
Eventi Eventi
Vedere di più
NOS Primavera Sound
NOS Primavera Sound
In giugno, assistete a NOS Primavera Sound, che riunisce nella città di Porto (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali