www.visitportugal.com

Geoparchi

Geoparque de Arouca

Scopri i geoparchi portoghesi che l’UNESCO ha integrato nella sua rete mondiale. Si tratta di territori unici, che custodiscono luoghi di grande rilevanza geologica, dove scoprirai paesaggi mozzafiato. 

Questo riconoscimento è stato conferito ai Geoparchi Naturtejo ed Estrela nel Centro de Portugal, Arouca e Terras de Cavaleiros nella regione di Porto e il Nord e alle isole Azzorre nell’oceano Atlantico. Tutti questi territori presentano caratteristiche molto diverse ma, in comune, hanno la volontà di conservare e proteggere i valori della natura e della cultura, così come promuovere lo sviluppo sostenibile coinvolgendo le comunità locali. 


Geopark Naturtejo

Geopark Naturtejo - Portas de Almourão
Geopark Naturtejo - Portas de Almourão

Il Geopark Naturtejo è stato il primo in Portogallo a ottenere questo riconoscimento che attesta il valore dei suoi 17 geomonumenti, come le imponenti Portas de Ródão che racchiudono il fiume Tejo o gli icnofossili di Penha Garcia. È sempre qui che si situa il Parque Natural do Tejo Internacional, dove si possono osservare 154 specie di uccelli e praticare sport come l’arrampicata, la canoa oppure fare escursioni a piedi o in mountain bike. Visitando queste terre è imprescindibile scoprirne l’eredità culturale, così evidente nei villaggi storici e nei villaggi di scisto


Geopark Estrela 

Estrela Geopark - Vale Glaciar
Estrela Geopark - Vale Glaciar

Non molto distante si trova l’Estrela Geopark, dove si situa la montagna più alta del Portogallo continentale. Qui, in diversi luoghi, sono visibili i segni dell’ultima glaciazione, come nella Vale Glaciar do Zêzere o alla Lagoa Comprida. Percorrendo i sentieri segnalati si possono raggiungere punti panoramici con delle viste strepitose, da cui ammirare i laghi, le rocce plasmate dalla natura e la ricchezza di flora e fauna. Emerge poi il patrimonio culturale dei paesini, dei castelli e delle testimonianze religiose che, oltre alle numerose chiese cattoliche, includono una forte presenza ebraica, più evidente a Belmonte.


Geopark Arouca Geopark 

Arouca Geopark - Passadiços do Paiva - Nelson Garrido
Passadiços do Paiva - Arouca Geopark | © Nelson Garrido

Un po’ più a nord, all’Arouca Geopark si possono scoprire ben 41 geositi dalle caratteristiche proprie, tra i quali spiccano le pietre parideira di Castanheira o i trilobiti giganti di Canelas. Questo territorio montagnoso, i cui punti più alti si trovano tra le alture di Freita e Montemuro, è attraversato da fiumi perfetti per il torrentismo, la canoa o il rafting, sport che nelle rapide del fiume Paiva trovano uno dei luoghi migliori del Portogallo per praticarli. Altre visite obbligatorie sono quelle alla cascata di Frecha da Misarela e ai Passadiços do Paiva, passerelle che per 8 km attraversano il geoparco permettendo di apprezzarlo appieno.


Geopark Terras de Cavaleiros

Geopark Terras de Cavaleiros
Geopark Terras de Cavaleiros - Albufeira do Azibo

Nella regione del Nordeste Transmontano, al Geopark Terras de Cavaleiros ti aspettano circa 180 km di sentieri che ti porteranno alla scoperta dei 42 geositi dal valore scientifico riconosciuto e luoghi d’incantevole bellezza come il paesaggio protetto di Albufeira do Azibo. Le attività possibili sono varie e includono il bird watching, la mountain bike, la canoa, il kayak o semplicemente rilassarsi sulle spiagge fluviali. Visitando la regione è fondamentale anche scoprire la ricchezza della gastronomia e l’originalità delle tradizioni, tra cui risaltano i caretos di Podence che d’inverno animano le festività.


Geopark Azzorre

Geopark Açores - Ilha do Pico|- Maurício de Abreu
Geopark Açores - Ilha do Pico | © Maurício de Abreu

In mezzo all’oceano Atlantico, il Geopark Azzorre è unico al mondo con i suoi 121 geositi sparsi sulle nove isole e con il territorio marino a circondarlo, rispecchiando la vasta geodiversità vulcanica dell’arcipelago. Ogni isola possiede caratteristiche proprie, ma ad accomunarle tutte c’è la prepotente bellezza di una natura inebriante. Vulcani, crateri, laghi, campi lavici, fumarole, acque termali, fajã, burroni, grotte e caverne vulcaniche costituiscono parte dell’elenco delle ricchezze geologiche regionali che la maestosa montagna del Pico, dal cono ancora intatto, sembra proteggere.


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close