www.visitportugal.com

Live Chat

Navigare nella costa dell’Algarve

Passeio Licenciado
Luogo: Algarve
Photo: John Copland
Photo: John Copland

Con circa 200 chilometri di costa, un ottimo clima e mare calmo, l’Algarve è un posto magnifico per navigare, e si può farlo anche se non si possiede una barca, noleggiandone una o a bordo di una delle mini-crociere che fanno conoscere la bellezza del litorale.

Visitare l’Algarve a partire dal mare è un’esperienza molto particolare, che ci riserva continue sorprese. La varietà dei paesaggi è notevole: dalle rocce dai riflessi dorati, che il mare ha scolpito, scavando grotte e disegnando forme bizzarre, soprattutto fra Lagos e Albufeira, alle scogliere rossastre e alle dune bianche che delimitano ampie spiagge. Il mare mosso a occidente, vicino a Sagres, diventa calmo e tiepido man mano che ci si sposta verso oriente, e l’avventura si fa così più rilassante.

Ci sono anche dei fiumi navigabili, come l’Arade, che fra Portimão e Silves ha angoli di rara bellezza, con sorgenti d’acqua cristallina, una vegetazione lussureggiante e tracce della presenza araba. Nell’estremità orientale, risalire il Guadiana è un’escursione molto gradevole, sulle rive si vedono mulini, case tipiche e pascoli. Lungo la navigazione si attraversa la Ria Formosa, un’area protetta di paludi, dune e isole quasi deserte con distese di sabbia che sembrano non finire mai, bagnate dall’ acqua azzurra. 

Tutto questo si può vedere a bordo di piccole imbarcazioni autorizzate o in gite organizzate da vari operatori turistici. Molte escursioni comprendono il pranzo a bordo, o un pasto a base di sardine alla brace, la specialità del posto, su una baia appartata. È possibile fare anche ecoturismo e osservare la flora e la fauna nel Parco Naturale di Ria Formosa e nella Riserva Naturale di Sapal de Castro Marim e Vila Real de Santo António.

Per chi ha la patente nautica, la cosa migliore è mettersi al timone di una barca e scoprire insenature nascoste fra dune e falesie, spiagge deserte e selvagge, irraggiungibili da terra: luoghi paradisiaci per fare il bagno, sotto il sole caldo dell’estate dell’Algarve. Ad ogni modo, non è necessario possedere una barca, perché è sempre possibile noleggiarne una per alcune ore o per dei giorni. Per chi ama avventurarsi nella pesca d’altura, infine, l’Algarve è il posto giusto: nelle acque occidentali abbondano i pesci di grandi dimensioni.

Con mare e venti favorevoli, le condizioni sono sempre propizie per lo svolgimento di gare di vela che richiamano partecipanti da varie parti del mondo. Come palco, o scalo, l’Algarve è una presenza costante nei calendari dei più rinomati eventi internazionali della vela. Andare in barca a vela è, del resto, alla portata di tutti, nella maggior parte delle città e cittadine del litorale ci sono molte scuole e club nautici, in cui si può imparare a veleggiare. È un modo diverso per scoprire l’Algarve: basta tracciare la rotta, alzare le vele, mollare gli ormeggi e partire all’avventura!


Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Effetua il login attraverso le reti sociali
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini di Utilizzo

close