www.visitportugal.com

Tradizioni di Natale in Portogallo

Cabeça Aldeia Natal_ Igreja
Photo: Fotografias de Pedro Ribeiro©
Photo: Fotografias de Pedro Ribeiro©

Mantieni lo spirito del Natale e guarda come puoi avere il Portogallo a casa tua durante le Feste.

La pandemia è ancora l’argomento principale delle nostre giornate ma… è tempo di Natale! Si accendono le luminarie e si addobbano le case… dove stiamo trascorrendo più tempo del solito. Dobbiamo quindi creare un’atmosfera accogliente per goderci le fredde giornate invernali.

Dai un tocco di Portogallo al tuo Natale. Prova le ricette del Bolo Rei (il Dolce del Re), le Broas Castelares, o il bacalhau com todos (baccalà con tutto). Abbellisci la tavola con una tovaglia di Madeira ricamata e usa le ceramiche portoghesi per servire le portate. Per i tuoi regali puoi scegliere tra l’artigianato in sughero o in terracotta, oppure tra gli oggetti di design portoghese. Pensa a quando li regalerai e dai un tocco portoghese alla tua casa.



Seguendo la tradizione, le famiglie portoghesi si riuniscono per la cena del 24 dicembre, dove vengono serviti piatti a base di baccalà, anche se il tacchino arrosto e altri piatti di carne - che di norma si gustano nei giorni successivi - hanno iniziato a essere inclusi nei menù.  Come dessert non ci si può perdere il Bolo-Rei (il Dolce del Re) farcito con canditi e frutta secca, oltre ad altri dolci tipici della stagione come le broas castelares e i tradizionali fritti filhós, i sogni e le frittelle.

A mezzanotte si celebra la Missa do Galo (Messa del Gallo) e nelle chiese come nelle case c’è uno spazio speciale dedicato al presepe, dove si ricrea l’ambiente in cui Gesù è nato, come ideato da San Francesco d’Assisi nel XIII secolo. Il presepe è molto popolare in Portogallo.

I regali di Natale vengono scambiati dopo la mezzanotte o alla mattina del 25 dicembre, a seconda delle abitudini di ciascuna famiglia. In passato, prima che nel Natale portoghese fosse Babbo Natale a lasciare i doni sotto l’albero, era il Bambino Gesù a portarli. Prima di andare a dormire i bambini lasciavano le loro pantofole sul caminetto e, di mattina, una volta svegli, scoprivano quali sorprese aveva lasciato per loro. Sempre che si fossero comportati bene durante l’anno, chiaramente...

Nella notte del 24 dicembre, in città come Bragança, Guarda, Castelo Branco e in altri piccoli paesi, si organizza un grande falò sul sagrato della chiesa. È un punto di incontro per scambiarsi gli auguri di buon Natale tra amici e vicini.



Dopo il veglione di Capodanno, le festività si concludono il 6 gennaio, il Giorno dei Re Magi. Per le strade, presso i monumenti e nelle chiese si possono sentire le "Janeiras", canzoni tradizionali benauguranti per l’anno nuovo.

Quest’anno non avranno luogo gli eventi tradizionali, ma lo spirito di queste Feste rimane. Le Aldeia Natal de Cabeça, nei Comuni di Seia, Óbidos o Monsaraz sono molto frequentate in questo periodo e conservano, come la maggior parte delle città del Portogallo, l’atmosfera e le luci del Natale.

Buon Natale e Buone Feste!


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close