www.visitportugal.com

3 giorni nella Serra da Estrela

Loriga
Luogo: Loriga
Photo: Paulo Magalhães
Foto: Paulo Magalhães

Sulla vetta del Portogallo

Questa gita di tre giorni nella Serra da Estrela comincia a Seia con una mattinata dedicata ai più piccoli.

Prima di tutto, una visita didattica e divertente al Museu do Brinquedo per vedere giocattoli di ogni epoca, dimensione e forma. Poi, andiamo al Museu do Pão, dove ai bambini piacerà di sicuro imparare a impastare il pane e preparare dei biscotti da portare a casa. Se nel frattempo è giunta l’ora del pranzo, questo è il posto indicato per riunire a tavola la famiglia e assaggiare le specialità della gastronomia tradizionale. Prima di lasciare Seia, fermiamoci al Centro de Interpretação per ottenere informazioni sugli itinerari e sulle attività nel Parco Naturale.

Per raggiungere la località di Torre, il punto più alto del Portogallo, si può seguire una strada più montagnosa che passa per Sabugueiro e per Lagoa Comprida, oppure un’altra che ci porta a diversi villaggi di montagna come Lapa dos Dinheiros, Sazes da Beira e Valezim. Per andare a Loriga e Alvoco da Serra bisogna fare una deviazione, che vale la pena, tuttavia, per le spettacolari vedute sulle valli glaciali. Per l’alloggio, la scelta giusta è un Agriturismo, cosi da gustare in pieno l’ambiente bucolico e l’ospitalità della gente del luogo.

Vicino a Torre ci sono le piste di sci e nei pressi i bacini artificiali di Covão do Meio e Covão do Ferro, con bei paesaggi. Per godere di una spettacolare veduta panoramica suggeriamo una deviazione a Penhas da Saúde, e se resta del tempo, si può scendere a Covilhã e visitare il Museu dos Lanifícios dedicato alla principale attività economica della zona, l’industria tessile, che si giova delle enormi greggi di pecore. I fedeli cani pastore che conducono i greggi sono di una razza autoctona che prende il nome dal luogo, ai bambini piacerà giocare con i cuccioli.

Riprendendo la strada principale, proseguiamo sino a Manteigas. Qui si trova lo Skiparque che offre un’ampia scelta di sport estremi e una pista di neve artificiale su cui si può sciare o scendere in snowboard in qualsiasi periodo dell’anno.

L’ultimo giorno dell’escursione comincia con una visita al castello di Folgosinho per apprezzare la veduta sulla valle del fiume Mondego, e poi a quello di Linhares da Beira. Nei giorni sereni, il cielo di questo villaggio storico si riempie dei colori dei parapendii, che trovano qui condizioni ideali per il volo. Chiunque voglia può provare la sensazione unica del volo, prendendo una lezione nella scuola locale.

Riprendiamo il viaggio e giungiamo a Celorico da Beira dove ci aspetta un altro castello e anche il Solar do Queijo, dove si può assaggiare e comprare il prodotto più famoso della zona, il formaggio. Infine, concludiamo la gita a Guarda, la città più alta del Portogallo.



Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini di Utilizzo

close