www.visitportugal.com

Sintra - Itinerario Accessibile

Mapa de Sintra - Itinerário Acessível 
Luogo: Sintra
Photo: ICVM
Photo: ICVM

Situata nei pressi di Lisbona, Sintra è meta obbligatoria di qualsiasi itinerario turistico per l’importanza storica e culturale, e per la grande bellezza del paesaggio che l’UNESCO ha classificato Patrimonio dell’Umanità.

Nel centro della cittadina, le vie presentano una pavimentazione ben conservata, stabile e regolare che permette una circolazione sicura e comoda. Tuttavia, rispetto a questa zona, in cui di recente sono stati fatti lavori per migliorare l’accessibilità, le aree più antiche presentano invece vie strette, inclinate e con pavimentazione sconnessa.

Lungo l’Itinerario Accessibile che qui si propone, gli attraversamenti pedonali sono ribassati, ma mancano pavimenti tattili o avvisi acustici. I tavolini all’aperto di alcuni locali e le aiuole degli alberi richiedono una certa attenzione e obbligano a puntuali deviazioni nella carreggiata, come avviene nei viali Avenidas Dr.  Alfredo da Costa e Dr. Miguel Bombarda.

Seguite l’itinerario sulla cartina

Centro Cultural Olga Cadaval (1) - Museu das Artes de Sintra (2) - Volta do Duche / Parque da Liberdade (3) - Palácio Nacional de Sintra (4) - Palácio e Quinta da Regaleira (5)


Suggeriamo di iniziare l’Itinerario Accessibile dal Museu das Artes de Sintra (2), un museo dedicato all’arte contemporanea che si trova all’interno di un antico casinò. Nei pressi, il Centro Cultural Olga Cadaval (1) offre un programma abbastanza diversificato di concerti, cinema, teatro e danza. Assistere a uno spettacolo alla fine della giornata può essere una buona idea.


Museu das Artes de Sintra © José Manuel

Seguendo lungo il viale Avenida Heliodoro Salgado, accessibile, si raggiunge il miradouro da Estefânia, un belvedere da cui si gode una splendida vista sulla serra di Sintra e sulla valle, con il Palácio Nacional de Sintra e gli emblematici camini conici sullo sfondo. Proseguendo lungo il viale Av. Dr. Alfredo da Costa si passa davanti alla Câmara Municipal (Palazzo del Comune) di Sintra, sul lato destro. È un edificio singolare in stile neomanuelino e neorinascimentale, costruito nel primo decennio del sec. XX poco dopo l’arrivo della ferrovia.


Volta do Duche, Sintra © José Manuel

L’itinerario accessibile prosegue lungo la Volta do Duche, dove si ammirano alcune sculture di arte contemporanea sul marciapiede. Sulla destra, si trovano degli ingressi che portano, mediante delle scale, al fondo della valle, dove è situato il Museu Anjos Teixeira. Prima di raggiungere il centro storico, noto anche con il nome di Vila Velha, si passa davanti all’ingresso di un bel parco Parque da Liberdade (3). Parzialmente accessibile, a causa dell’inclinazione di alcuni sentieri, è il luogo ideale per un picnic o per una sosta nelle calde giornate estive.


Sintra © Alan P. / Shutterstock

Un po’ più avanti, si trova una fontana in stile neomudejar e alla fine della Volta do Duche, il News Museum sulla sinistra. Si prosegue sulla destra sino al centro storico e alla piazza, Praça da República, dove si trova il Palácio Nacional de Sintra (4), antica residenza estiva della famiglia reale portoghese e monumento da visitare obbligatoriamente. Eretto nel sec. XV, è stato ampliato e arricchito lungo i secoli. Percorrendo le sale e le stanze, ognuna delle quali ha una sua storia, si fa anche un viaggio nella storia dell’azulejo che qui ha trovato una delle sue prime utilizzazioni in Portogallo, durante il sec. XVI. Sebbene la parte esteriore sia accessibile, l’entrata principale presenta delle scale e quindi l’ingresso va fatto dalla Cozinha Real dove è possibile collocare una rampa di accesso. All’interno, sono disponibili varie soluzioni per l’accessibilità di persone con bisogni speciali.


Palácio Nacional de Sintra © Parques de Sintra - Monte da Lua / Luís Duarte

Nella piazza, i tavolini all’aperto e i caffè invitano a fare una pausa e a assaggiare i gustosi dolci locali, come le queijadas o i travesseiros. Se avete bisogno di informazioni o di aiuto, potete passare per il Posto de Turismo (Ufficio del turismo), prima di incamminarvi verso il Palácio e Quinta da Regaleira.


Quinta da Regaleira © Arquivo Turismo de Portugal

Questa parte dell’itinerario è solo in parte accessibile, ma vale la pena visitare il Palácio da Regaleira (5) Costruito agli inizi del sec. XX da un milionario è un monumento enigmatico, in stile revival romantico, con molti simboli legati alla massoneria, che affascina sempre i visitatori.

Dopo il centro storico, la visita deve continuare nella Serra di Sintra e nell’insieme di parchi e palazzi, i “Parques de Sintra”:Palácio e Parque da PenaChalet da Condessa d’EdlaCastelo dos Mouros e Palácio e Parque de Monserrate.  Per percorrere l’itinerario è a disposizione un autobus elettrico accessibile che collega i vari luoghi da visitare, nei quali sono presenti persone qualificate e specificamente preparate per l’accoglienza di persone a mobilità ridotta e con bisogni speciali. Sono a disposizione anche vari accessori e dispositivi di ausilio alla visita, come il Swiss-trac, per agevolare l’autonomia in sedia a rotelle, il Servizio Serviin di videochiamata con un interprete di Lingua dei segni portoghese e l’applicazione Talking Heritage, che fornisce informazioni mediante contenuti audio e in lingua dei segni (si veda la descrizione dettagliata nel separatore “Informazioni Utili”, in cima alla pagina). A Monserrate, il turista ha a disposizione un plastico tridimensionale tattile del palazzo.



Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close