www.visitportugal.com

Live Chat

Viana do Castelo

Santuário do Monte de Santa Luzia
Luogo: Viana do Castelo
Photo: TURIHAB
Photo: TURIHAB

Da non perdere
  • visitare il porto peschereccio e vedere le barche che partono per la pesca

Viana do Castelo è una delle più belle città del nord del Portogallo. La sua partecipazione nelle Scoperte portoghesi, e, più tardi, nella pesca del baccalà mettono in luca il suo tradizionale rapporto con l’oceano.

Viana do Castelo si raggiunge in poco tempo da Porto, oppure da Valença, se si viene dalla Spagna. Dal monte di Santa Luzia si osserva la magnifica posizione geografica della città, vicino all’oceano e alla foce del fiume Lima. Si può cominciare la visita proprio da questa splendida veduta e dal Tempio del Sacro Cuore di Gesù, chiesa di architettura revivalista, progetto di Ventura Terra, del 1898.

Viana si è arricchita nel tempo con palazzi nobiliari, chiese, conventi e fontane che formano un patrimonio architettonico che merita di essere conosciuto. Nell’Ufficio del Turismo vengono messi a disposizione dei dépliant che descrivono itinerari da seguire per ammirare l’arte manuelina, rinascimentale, barocca, liberty o dell’azulejo. Percorrendo le vie del centro storico si arriva alla Praça da República, la piazza che è il cuore della città, dove si trovano il palazzo della Misericórdia, la fontana cinquecentesca, e gli antichi Paços do Concelho (palazzo municipale). Non lontano c’è la Sé o Igreja Matriz, la cattedrale di stile romanico.

Rivolta verso l’oceano, che tanta parte ha avuto nella storia di Viana, una chiesa barocca conserva l’immagine della Senhora da Agonia, la Vergine di cui sono devoti i pescatori. Il 20 agosto l’immagine esce dalla chiesa per benedire il mare, nel mezzo di una delle feste più vivaci del Portogallo, contraddistinta dalla bellezza e ricchezza dei costumi tradizionali che sfilano durante le cerimonie.

Viana – nota anche per la filigrana in oro – ha saputo conservare le sue tradizioni, come si può vedere nel Museu do Traje (costumi e oggetti d’oro), nel Museu de Arte e Arqueologia (da segnalare in particolare, i caratteristici oggetti in ceramica di Viana) o nella nave Gil Eanes. Costruita nei cantieri navali di Viana do Castelo, per servire di supporto alla pesca del baccalà, è oggi all’ancora nel porto di pesca in memoria delle tradizioni marinare e di costruzione navale della città.

Viana do Castelo è considerata anche una “Mecca dell’Architettura” perché vari e importanti nomi dell’architettura portoghese contemporanea ne hanno progettato infrastrutture e spazi. È il caso, fra gli altri, della Praça da Liberdade di Fernando Távora, della Biblioteca di Álvaro Siza Vieira, della Pousada da Juventude (Ostello della gioventù) di Carrilho da Graça, dell’Hotel Axis di Jorge Albuquerque o anche del Centro Cultural de Viana do Castelo, di Souto Moura.

Nei dintorni si può fare un giro sulla ciclovia litorale o fluviale, o seguire uno dei molti itinerari segnalati, oppure praticare vari sport, surf, windsurf o kitesurf e bodyboard sulle spiagge di sabbia fine e dorata, o jet-ski, vela, e canottaggio sul fiume Lima.


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini di Utilizzo

close