www.visitportugal.com

Live Chat

Parchi e riserve naturali

Parque Natural da Arrábida
Luogo: Serra da Arrábia

In Portogallo si trovano luoghi di notevole bellezza naturale, con ricca fauna e flora, dove l’uomo e la natura vivono in perfetta armonia. Molte di queste aree, che vengono protette per conservarne la biodiversità, sono state classificate come Parchi e Riserve Naturali.

Fra tutti si distingue il parco di Peneda-Gerês, l’unico ad essere stato classificato Parco Nazionale. Si trova nel nord-ovest del Portogallo e offre paesaggi affascinanti, con montagne e laghi artificiali, dove crescono specie uniche come il cavallo selvaggio di razza garrano o il cane di Castro Laboreiro. In questa zona, cosi come nel Parco di Montesinho si conserva ancora un modo di vita rurale e nei villaggi di tradizioni comunitarie le popolazioni condividono attività lavorative e strumenti.

Un po’ più a sud, nel Parco Naturale di Alvão, i fiumi scorrono fra le rocce, formando, a volte, delle cascate spettacolari come quelle di Fisgas de Ermelo. Ad est, il fiume che segna il confine con la Spagna dà il nome a un altro Parco - il Douro internacional, le cui profonde valli formano delle gole in cui nidificano rapaci come il Capovaccaio. Nei pressi si trova un’altra area protetta, la Albufeira do Azibo, ideale per l’osservazione degli uccelli e per trascorrere momenti di relax sulle spiagge fluviali.

Chi preferisce il mare, trova una serie di spiagge e dune nel Parco Naturale del Litoral Norte, e anche nella Riserva Naturale di Dunas de São Jacinto, molto frequentata da uccelli acquatici. In questa regione, il Centro de Portugal, ci sono altri parchi da non perdere. Il più grande è quello di Serra da Estrela, con imponenti massicci, dove si trova la vetta più alta del Portogallo continentale. Sia in inverno che in estate, sui monti e nei laghi, si possono praticare numerose attività sportive. Anche nel parco Tejo internacional, dove nidificano più di 154 specie di uccelli, fra i quali si distingue la cicogna nera, c’è la possibilità di fare passeggiate, percorrere itinerari in bicicletta e dedicarsi all’arrampicata e al canottaggio. Nella Serra da Malcata vive la lince iberica, mentre nella Serra do Açor, in mezzo alla vegetazione lussureggiante tipica di queste zone di montagna, ci sono villaggi, a forma di presepio, composti da case di scisto e ardesia.

Nelle paludi - di Arzila e di Boquilobo – vivono molti uccelli acquatici, fra i quali si segnalano gli aironi: rossi nella prima, e bianchi nella seconda. Nella Riserva Naturale delle isole Berlengas, piccolo arcipelago allo stato quasi selvaggio, solo i gabbiani, che sono ovunque, turbano la quiete assoluta. Nella Serra de Aire e nella Serra de Candeeiros, dove si trovano grotte dalle forme affascinanti, vivono varie specie di pipistrelli.

Vicino a Lisbona, in riva all’oceano, ci sono altri due parchi naturali di notevole bellezza: Sintra-Cascais, con spiagge e vegetazione lussureggiante, nella quale si integrano armoniosamente tenute e palazzi e Arrábida, una sinfonia di colori, in cui il manto verde della montagna alterna con il bianco delle scogliere di calcare e le varie tonalità d’azzurro dell’oceano. Nella Arriba fóssil (scogliera fossile) di Costa da Caparica, le falesie scolpite dall’erosione assumono tonalità giallo oro, in particolare al tramonto. Negli estuari dei fiumi, la fauna offre le immagini più spettacolari – sia in quello del Tago con i fenicotteri dal piumaggio rosa, sia in quello del Sado con i delfini e le cicogne bianche. Più a sud, le Lagune di Santo André e di Sancha presentano vari ecosistemi.

In Alentejo, si distingue la Serra de São Mamede con altitudine e vegetazione insoliti per questa zona del Portogallo, mentre sul lato occidentale spicca il Parco Naturale del Sudoeste Alentejano e Costa Vicentina, una delle fasce di litorale meglio conservate in Europa. Nel Parco Naturale di Vale do Guadiana, il fiume scorre, a tratti, fra strette sponde, per poi, più a sud, in Algarve, ramificarsi in bracci e canali in mezzo alla pianura nel Sapal de Castro Marim e Vila Real de Santo António. La Ria Formosa si stende lungo 60 km con un labirinto di canali, paludi e isole che costituiscono una barriera per il mare e creano un paesaggio di notevole bellezza nella parte orientale dell’Algarve.

Ci sono anche parchi naturali in mezzo all’Atlantico! Nell’isola di Madeira, il Parco Naturale occupa due terzi dell’isola e si estende all’oceano. Molte sono le aree protette, dalle Riserve Naturali delle isole Selvagens e Desertas, a quelle di Garajau, Rocha do Navio e Ponta de São Lourenço. Anche nell’arcipelago delle Azzorre, tutte le nove isole hanno un Parco Naturale con varie aree protette, in cui si vedono paesaggi straordinari. In Portogallo si può scegliere la natura come compagno di viaggio e vivere momenti indimenticabili.


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini di Utilizzo

close