www.visitportugal.com

Albufeira e le spiagge

Albufeira
Photo: ATA - Pedro Reis
Photo: ATA - Pedro Reis

Albufeira, una delle località balneari più frequentate dell’Algarve per l’animazione e l’anticonformismo, deve la sua fama alle bellissime spiagge e ai numerosi locali e discoteche.

Vale la pena di conoscere meglio questa città di case bianche. Fondata dagli Arabi, conserva le vie strette e sinuose, da scoprire mentre si passeggia durante il giorno o anche la sera, visto che l’andirivieni è costante. Le strade ci portano alla Praia do Túnel o do Peneco sul vasto arenile, incorniciato dalla città, che forma un anfiteatro rivolto verso il mare. La passeggiata lungo la spiaggia offre altre vedute e si conclude, dal lato occidentale, con la Gruta do Xorino, la grotta sotto la falesia dove gli arabi si rifugiarono nel XIIIº secolo dopo la riconquista cristiana della città.

Le barche variopinte dei pescatori riposano sulla sabbia dopo la giornata di pesca, mentre nei vecchi quartieri della gente di mare spunta a ogni angolo un bar o un ristorante, dove si possono mangiare frutti di mare o del pesce fresco arrostito alla griglia, oppure cucinato con la cataplana, la specialità regionale. Delizioso è anche il pollo arrosto, con salsa piccante o no, che è diventato famoso a Guia, una località distante circa sette chilometri.

Poi ci sono i dolci – di mandorla, di fichi e di carruba… e ancora il medronho (acquavite di corbezzolo) o il liquore di mandorle amare, prelibatezze originarie dei villaggi dell’entroterra. Se ci si allontana dall’azzurro del mare, si ammira il verde dei campi dove crescono aranci, mandorli e fichi. Si possono anche scoprire testimonianze del passato come il Castelo de Paderne con robuste mura di pali e fango, tipiche delle costruzioni arabe.

Ritornando sul litorale, bisogna visitare la Ermida de Nossa Senhora da Orada, una cappella la cui festa, che si celebra il 14 agosto, comprende una grandiosa processione di barche. Nei pressi, la moderna Marina de Albufeira, dove chi arriva dal mare viene accolto da eccellenti infrastrutture.

Sono state le spiagge, tuttavia, che hanno dato fama internazionale a Albufeira. Ognuna ha le sue caratteristiche peculiari. Partendo da ovest, si trova la Praia dos Salgados con dune di sabbia bianca. Poi si susseguono gli arenili incorniciati da rocce scolpite dall’erosione come quelli di Galé, Castelo, São Rafael o Arrifes.

Anche la città ha le sue spiagge – Pescadores, Túnel, Alemães e Inatel – che si raggiungono con una breve camminata a piedi. Dal lato orientale, ci sono altre spiagge altrettanto belle e frequentate, quelle di Oura, Santa Eulália, Maria Luísa e Olhos de Água con sorgenti d’acqua dolce in mezzo all’arenile. La linea di confine del comune è segnata dalla lunga spiaggia di Praia da Falésia – chilometri di sabbia con sfumature dorate, ramate e rossastre, delimitati dalla falesia che dà il nome alla località. Un’immagine che diviene più intensa e brillante alla fine del giorno e che s’imprime nella memoria.


Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali

Questo sito usa cookies per ottimizzare l'esperienza di navigazione e non conserva dati d'identificazione degli utenti.
Potete disattivare questa funzione nella configurazione del browser. Per saperne di più consultate i Termini d’uso e trattamento dei dati personali

close