www.visitportugal.com

Live Chat

Sulle tracce del barocco in Portogallo

 
Luogo:Museu dos Coches
Photo:José Manuel
Foto:José Manuel

Percorrendo il paese da nord a sud, con un’incursione negli arcipelaghi di Madeira e delle Azzorre, potrete ammirare le affascinanti icone dell’“Età dell’Oro” in Portogallo.

Qui il barocco giunse più tardi che nel resto d’Europa, manifestandosi in modo diverso, ma sempre con grande forza. Se all’esterno sono la spettacolarità e le dimensioni dei monumenti eretti nel XVII e XVIII secolo a impressionare, gli interni sorprendono per la ricchezza decorativa. Una delle sue principali caratteristiche è la profusione di decori di legno intagliato e dorato (talha dourada) e di azulejos, oltre a sculture, dipinti, ceramiche, oggetti di oreficeria, mobili e tessuti.

Per aiutarvi in questa vostra ricerca, vi suggeriamo quattro itinerari che vi permetteranno di apprezzare le specifiche caratteristiche di questo stile in ciascuna regione. Alla regione Porto e Norte potrete partire “In cerca di Tesori” e ammirare grandiose opere di granito, dai portali elaborati e dagli interni sontuosi. E non parliamo solo di architettura religiosa, bensì anche di “solares”, le imponenti residente dell’antica nobiltà.

Questi palazzetti si trovano anche nel Centro del Portogallo, anche se nell’itinerario che vi proponiamo sono i dettagli a contare davvero. “Giorni di fasto e splendore” vi porterà nelle città più importanti della regione per ammirare sculture, dipinti, oggetti di oreficeria, mobili, arte sacra, fontane, giardini e persino una fortezza.

Nella regione di Lisbona, fate “Una passeggiata dorata”, il colore predominante negli interni di tante chiese e palazzi aperti al pubblico. Qui lo stile barocco fu applicato anche ai mezzi di trasporto, come carrozze e galee, nonché all’urbanistica: sapevate che dopo il grande terremoto di Lisbona del 1755, la ricostruzione della città fu pianificata secondo una strategia illuminista?

Per avere un’idea completa del paese, non vi rimane che viaggiare nel sud e nelle isole. Alentejo, Algarve, Azzorre e Madeira possiedono numerosi “Tesori nascosti” che vale la pena scoprire. Talvolta sono monumenti dalle facciate austere che al loro interno celano ricchezze e capolavori. Altre volte, chiese e santuari si trovano in località impervie che valgono di per sé il viaggio. 

Accettate la sfida e avventuratevi in Portogallo alla scoperta del Barocco!


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
Ricordare e Condividere
Peter van der Waal
Praca de Republica at night
Aloys Thoe
wild formations made by nature
Eventi Eventi
Vedere di più
Gli Architetti sono anche poeti – Cottinelli Telmo (1897-1948)
Gli Architetti sono anche poeti – Cottinelli Telmo (1897-1948)
Nel Padrão dos Descobrimentos a Lisbona non perderti la mostra sulla vita e (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali