www.visitportugal.com

Live Chat

Passeggiate, camminate e trekking


Photo:Turismo dos Açores / Veraçor
Foto:Turismo dos Açores / Veraçor

Grazie al clima mite durante tutto l’anno, camminare per il Portogallo è uno dei modi migliori per scoprirne angoli e luoghi appartati che altrimenti passerebbero inosservati.

Le passeggiate lungo le vie delle città e delle cittadine, in campagna o in riva al mare, possono iniziare e finire in punti prefissati oppure svolgersi a piacere, lasciando che sia la gioia di camminare e di osservare quello che s’incontra nel percorso a guidare i nostri passi. Per orientarsi ci si può servire di mappe o seguire le tracce lasciate sul terreno da chi ci ha preceduto.

Esistono anche dei percorsi segnalati sul terreno, che offrono itinerari delimitati e sicuri per chi li vuole seguire. Sono quelli omologati dalla Federação de Campismo e Montanhismo, l’ente portoghese competente in materia. In base alla loro estensione vengono classificati come Grandes Rotas (Grandi Cammini), Pequenas Rotas (Piccoli Cammini) o Percursos Locais (Itinerari Locali). I Grandi Cammini superano sempre i 30 chilometri e alcuni passano per altri Paesi, sono transeuropei, come il Cammino dell’Atlantico (GR–E9) che inizia a San Pietroburgo, in Russia, e attraversa tutta l’Europa. Di lunghezza inferiore ai 30 chilometri, i Piccoli Cammini, in genere, non vanno oltre l’area di un comune, mentre gli itinerari locali coprono distanze più ridotte. Camminare è dunque un’attività alla portata di tutti, basta solo seguire le indicazioni per non correre il rischio di perdersi.

Per maggior sicurezza conviene portare con sé altri mezzi di orientamento, come le mappe dettagliate del territorio, a grande scala, fatte dall’Instituto Geográfico Português, o la tradizionale bussola, le applicazioni disponibili su cellulare, e le guide contenenti informazioni che descrivono tutto quello che si vede. È possibile anche abbinare le camminate alla ricerca di piccoli “tesori”, praticando geocaching con l’aiuto indispensabile del GPS. Sarà conveniente indossare abbigliamento e calzature comodi e adatti al clima e al terreno. Naturalmente non si può contare sempre su locali che servono bevande e pasti, dunque sarà il caso di portare dell’acqua e del cibo.

C’è anche la possibilità di partecipare a un’attività organizzata da un’agenzia turistica, e percorrere sentieri accompagnati da guide esperte che conoscono perfettamente il territorio. In questo caso saranno le guide a orientarci e a imprimere il ritmo della camminata, richiamando l’attenzione sui punti d’interesse e gli aspetti peculiari che ogni tappa nasconde. L’offerta è varia e permette di godere in pieno della camminata senza la necessità di preoccuparsi di altre cose, e di distribuire nel modo migliore lo sforzo. Così, alla fine della camminata, sarà ancora maggiore il desiderio di gustare l’eccellente gastronomia di ogni regione e il comfort degli alloggi del turismo rurale.


Esplora Esplora
Vedere di più
Cartina
Ricordare e Condividere
Kat Piwecka
Kat Piwecka Photography www.katpiwecka.pl www.travelphotographer.pl
Kat Piwecka
Kat Piwecka Photography www.katpiwecka.pl www.travelphotographer.pl
Eventi Eventi
Vedere di più
Feste della Settimana Santa
Feste della Settimana Santa
Assistete alla Settimana Santa nell’antichissima città di Braga, nella regione (...)
Ricerca avanzata
Pianificazione Guarda i contenuti che hai selezionato e crea il Piano o la Brochure
Hai dimenticato la password?
Effetua il login attraverso le reti sociali
*Attendere, per favore. *Le istruzioni di recupero password ti saranno inviate via e-mail. *E-mail non inviato. Tenta di nuovo.
Effetua il login attraverso le reti sociali